Articolotr3, comunicare la parità

Il primo Festival della pubblicità corretta. Giovedì 8 maggio: La pubblicità fa progressi

Pubblicazione: 8 maggio 2014 00:00
Ultima modifica: 17 febbraio 2017 15:52
Argomento: Concorsi
Articolo-tre

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. (art.3 Costituzione Repubblica Italiana)

Nasce riflettendo sulla nostra Costituzione ‘articolotr3 – comunicare la parità’, il primo Festival della pubblicità corretta che si tiene a Torino dal 5 al 13 maggio. Obiettivo del Festival è quello di affermare i principi delle pari opportunità e contrastare le discriminazioni nella comunicazione. Nell’ambito del festival verranno premiate le campagne di prodotti o servizi che, oltre a un’efficace idea creativa, sono prive di linguaggi o contesti che offendono la dignità delle persone ed evitano l'uso di pregiudizi culturali, o stereotipi sociali di discriminazione. Il Festival non prevede la suddivisione delle campagne in categorie merceologiche ma in categorie sociali in ottica antidiscriminatoria (genere, etnia, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali, età, disabilità, orientamento sessuale) e della tutela (salute, ambiente, lavoro, welfare).

Durante il Festival è previsto anche un ciclo di conferenze aperte al pubblico, che focalizzerà l’attenzione sui temi ispiratori del Festival , prendendo in esame le diverse forme di discriminazioni ed avrà la partecipazione di rappresentanti ed esperti sia in ambito di politiche di pari opportunità che di marketing e pubblicità.

L'appuntamento con Pubblicità Progresso è per l'8 maggio:

LA PUBBLICITÀ FA PROGRESSIGiovedì 8 maggio h. 18,00Circolo dei Lettori – Torino

Alberto Contri, Presidente Fondazione Pubblicità ProgressoPresentazione della la Fondazione Pubblicità Progresso e delle campagne patrocinate e realizzate. Focus su Punto su di te la campagna di Pubblicità Progresso che provoca per invitare ad agire. A concludere, una rassegna dei migliori spot sociali e commerciali, italiani e internazionali contro ogni forma di discriminazione.

Interviene: Donatella Consolandi, Presidente Unicom

Modera: Stefanella Campana, giornalista e scrittrice