Allarme pensiero

L’occasione per fare il punto su un diffuso allarme riguardante la formazione del pensiero degli studenti, a causa di errori educativi e di un improprio uso dei nuovi media.

Pubblicazione: 19 gennaio 2013 00:00
Ultima modifica: 17 febbraio 2017 15:52
Argomento: Eventi formativi
IMG_EVENTI_allarme

MILANO - “Allarme pensiero: gli studenti sanno sempre meno ragionare in modo strutturato, argomentato e critico?” È questa la domanda alla base della giornata di studio, organizzata dalla Fondazione Pubblicità Progresso e dallo SPAEE (Servizio di Psicologia dell’Apprendimento e dell’Educazione in Età Evolutiva) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, per affrontare un tema di cocente attualità: la crescente difficoltà di un crescente numero di studenti universitari nell'esprimere un pensiero strutturato, concentrarsi, riflettere,  ragionare con senso critico,  sviluppare punti di vista personali. Grazie al confronto tra esperti e docenti si cercherà di comprendere meglio la situazione, verificarne il livello di gravità e suggerire proposte di intervento.