Diamo il benvenuto ad Assirm che rientra a far parte della nostra Fondazione

Pubblicazione: 14 febbraio 2020 00:00
Argomento: News

ASSIRM E PUBBLICITÀ PROGRESSO: UNA PARTNERSHIP PER IL FUTURO

Confermato il rientro di Assirm all’interno della Fondazione

 

Assirm, l’associazione che riunisce le aziende che svolgono ricerche di mercato, sondaggi di opinione e ricerca sociale, rientra tra i soci di Pubblicità Progresso, fondazione che promuove l’impiego della comunicazione sociale di qualità per sensibilizzare l'opinione pubblica.

 

“Il ritorno di Assirm, che è stata fra i fondatori della Fondazione, dimostra l’attenzione che l’Associazione rivolge alle tematiche di cui Pubblicità Progresso si fa portavoce, condividendone i valori e le finalità - afferma Matteo Lucchi, Presidente di Assirm. Si apre quindi una fase di collaborazione e interazione per favorire un confronto continuo sulle tematiche ambientali e sociali del nostro Paese. Da un lato l’esperienza e il background di Assirm, legato alle ricerche di valore, dall’altro il prestigio di Pubblicità Progresso legato alla comunicazione sociale. Sono già in pipeline nuove iniziative”.

 

Fondazione Pubblicità Progresso sta portando avanti un percorso di rinnovamento, avviato dal neopresidente Andrea Farinet, in carica da giugno 2019. La Fondazione si vuole porre sempre di più come punto di riferimento per la comunicazione sociale in Italia, attraverso campagne televisive, editoriali e digitali. Non solo: vengono organizzati sul territorio italiano eventi e giornate di formazione, al fine di sensibilizzare sui temi civili, culturali ed educativi.

 

Recentemente Pubblicità Progresso ha approvato la nuova piattaforma comunicativa che si occuperà, assieme a soci fondatori e soci sostenitori di tematiche quali: Ambiente (Acqua, Aria, Alberi, Animali), Anima (Aspirazione, Ascolto Atteggiamenti e Aggregazione Sociale), e Arte - afferma Andrea Farinet, Presidente di Fondazione Pubblicità Progresso. In questo programma di lavoro, Assirm svolgerà un ruolo fondamentale come socio, partner e come centro di aggregazione delle migliori competenze esistenti in Italia, in termini di ricerca sociale e ricerca demoscopica”.