Anche l’high-tech dimostra l’efficacia delle campagne di Pubblicità Progresso

Il laboratorio di neuroscienze della Fondazione GTechnology ha portato avanti un esperimento per dimostrare il grado di adesione emozionale da parte del pubblico alle campagne della Fondazione Pubblicità Progresso.

Pubblicazione: 23 ottobre 2013 10:17
Ultima modifica: 17 febbraio 2017 15:52
Argomento: Comunicati stampa
Eyetracking tupuoidarelavita2
Eye tracking tupuoidarelavita
Eye tracking sicurezza
eye tracking riassumendo

IL LABORATORIO DI NEUROSCIENZE DELLA FONDAZIONE GTECHNOLOGY HA PORTATO AVANTI UN ESPERIMENTO PER DIMOSTRARE IL GRADO DI ADESIONE EMOZIONALE DA PARTE DEL PUBBLICO ALLE CAMPAGNE DELLA FONDAZIONE PUBBLICITÀ PROGRESSO.

Milano, 23 ottobre 2013 - In occasione de Il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale, tenutosi ad inizio mese presso l’Università Bocconi di Milano, il Laboratorio di Neuroscienze della Fondazione GTechnology ha allestito una postazione dedicata ad una dimostrazione delle metodologie e degli strumenti tipici delle neuroscienze. La Fondazione Pubblicità Progresso ha fornito gli spot TV da utilizzare come stimolo per il test a cui hanno partecipato i visitatori del Salone (in totale sono stati testati 16 volontari). Obiettivo dell’esperimento è stato il comprendere come comunicare messaggi sociali e ambientali evidenziandone i punti di debolezza e di forza grazie a due strumenti: l’Eyetracker, che rileva i movimenti oculari, li registra, li analizza e segnala quali parti dello spot sono state guardate e l’EEG-Biofeedback, che rileva le variazioni di potenziale elettrico sulla testa dei partecipanti spiegando “come” i soggetti hanno guardato lo spot, ossia se stavano memorizzando, se erano attenti, se stavano elaborando facilmente o con sforzo le informazioni trasmesse. Negli esperimenti condotti, è emerso che l’attenzione visiva del pubblico si è concentrata proprio sugli obiettivi di comunicazione delle campagne.

“Pubblicità Progresso comunica attraverso le proprie campagne dei valori sociali ed etici che fanno vibrare corde profonde”, dichiara il Prof. Francesco Gallucci, direttore del Dipartimento di Neuroscienze Fondazione GTechnology. “L'intento della ricerca condotta dal Laboratorio di neuroscienze della Fondazione GTechnology è quello di cogliere l'intensità di tali vibrazioni e di confermare, in tal modo, il grado di adesione emozionale ai messaggi proposti. La pubblicità in generale potrebbe trarre utili indicazioni da tale ricerca per comprendere meglio quali sono le nuove richieste profonde di solidarietà dei consumatori nella progettazione delle campagne”.

Secondo Alberto Contri, presidente di Pubblicità Progresso, "Le campagne da noi promosse risultano di alta qualità, poiché ideate e realizzate da professionisti che sono tra i più esperti comunicatori del Paese. Oltre a portare risultati concreti e misurabili come le campagne per l'alfabetizzazione informatica, la prevenzione degli incidenti sul lavoro e la donazione organi, fa ulteriormente piacere riscontrare i risultati positivi anche di test di carattere tecnico-scientifico".

Descrizione dell’esperimentoViene presentato di seguito il confronto tra claim delle campagne testate per verificarne l’efficacia nella trasmissione del messaggio. Le aree colorate mostrano, in una mappa di calore (hotspot), quali zone dell’immagine sono state viste dai partecipanti al test. Più persone hanno visto quel punto sullo schermo più il colore è rosso, al contrario dove l’hotspot è più sfumato, i soggetti che hanno focalizzato l’attenzione visiva in quell’area sono in numero minore.

Campagna Sicurezza Moneta

Eye tracking sicurezza

L’immagine della moneta che ruota su se stessa attira l’attenzione visiva dei fruitori che si focalizzano sul casco protettivo, mentre la comparsa e il mantenimento sulla scena del claim Sicurezza. Dovere assoluto, diritto intoccabile, favorisce la lettura completa della frase. L’ultima scena dello spot, strutturata con una forma piramidale e contenente il logo di Pubblicità Progresso, l’illustrazione e il pay-off dedicati alla campagna, permette la fruizione di tutti gli oggetti in essa presenti.

Campagna Donazione Organi

Eye tracking tupuoidarelavita

Nel primo frame mostrato l’attenzione visiva dei partecipanti è ancora principalmente indirizzata all’azione e ai personaggi sulla spiaggia (hotspot concentrato sulle immagini degli attori).

Eyetracking tupuoidarelavita2

Successivamente il focus visivo dei partecipanti si sposta sul claim in alto e sul pay-off in basso, procedendo con una lettura completa del contenuto proposto.

Riassumendo...

eye tracking riassumendo

Descrizione Video OpacityI video mostrano l'esperienza visiva dei partecipanti: le aree bianche dell'immagine sono quelle viste dai soggetti; al contrario tutto ciò che rimane nero non è stato visto, cioè non ci sono state fissazioni visive su quell'area. Ecco il link al video: GTechnology: analisi Eyetracker di uno spot per la Sicurezza sul lavoro

Descrizione Video Sicurezza - Fixations e EEGNella parte sinistra del video vengono mostrate le fissazioni fatte dai partecipanti durante la fruizione dello spot, mentre a destra vengono presentati i livelli di attenzione, ansia e decoding dei soggetti durante lo sviluppo della storia narrata dalla pubblicità: GTechnology: analisi EEG e Eyetracker di uno spot per la Sicurezza sul lavoro

 

******************************************Attiva dal 1971 (prima come Associazione e poi, dal 2005, come Fondazione), “Pubblicità Progresso” è entrata nel vocabolario quotidiano degli italiani, diventando sinonimo di “pubblicità sociale”. Con la sua attività e grazie al contributo di chi ne fa parte (utenti, organizzazioni professionali, imprese e organizzazioni di mezzi, interassociazioni), Pubblicità Progresso ha promosso e promuove l’impiego della comunicazione sociale di qualità tra gli strumenti operativi di enti, istituzioni, pubblica amministrazione e organizzazioni non profit. Ha dimostrato concretamente l’utilità di un intervento più professionale nel campo della comunicazione sociale. Ha contribuito a valorizzare la pubblicità italiana e i suoi operatori. In virtù di tutto questo la Fondazione Pubblicità Progresso è oggi una delle espressioni più alte e rappresentative delle organizzazioni del mondo della comunicazione e dei professionisti che ne fanno parte.

******************************************Fondazione GTechnology è una Fondazione Scientifica Organismo di Ricerca senza scopo di lucro così come definito dalla Comunicazione della Commissione Europea 2006/C 323/01 del 30/12/2006. GTechnology svolge per proprio conto, per conto delle PMI europee e per conto di terzi, delle attività di ricerca di base, di ricerca industriale, di sviluppo sperimentale, di esecuzione di test, di prove generiche, di prove di conformità e compatibilità, di diffusione dei relativi risultati, mediante l'insegnamento, la pubblicazione o il trasferimento di tecnologie in diversi settori: salute e benessere, agricoltura e prodotti alimentari, nanoscienze, nanotecnologie, materiali, nuove tecnologie di produzione e tecnologie industriali, sicurezza e militare, aeronautica ed aerospazio, ambiente, clima e rifiuti, biologia, e medicina, biotecnologie ed elettromedicale, energia ed efficienza energetica, combustibili e carburanti, meccanica e meccatronica, tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni, trasporti, costruzioni. Promuove inoltre alcuni progetti sociali tra cui “Impara ad Imparare” e “Un respiro nel futuro”. Il Laboratorio di Neuroscienze della Fondazione svolge prevalentemente attività di ricerca e di consulenza negli ambiti di consumer behaviour, studio della disposizione dei prodotti sugli scaffali, studio del packaging di prodotto, interfacce digitali, valutazione dell’efficacia dei corsi di formazione e della comunicazione in generale: messaggi pubblicitari, prodotti editoriali cartacei e audiovisivi.

Ufficio Stampa Pubblicità ProgressoAlessandro Pavanati, tel. 347.1265589, email pavanati@dellasilva.comUfficio Stampa Fondazione GTechnologyPaolo Credi, tel. 340.3782161, email paolo@heidicomunicazione.com