Parità di genere al governo

“Un grandissimo segnale di esempio per tutta la società”. Il Presidente di Pubblicità Progresso commenta così la scelta dell’esecutivo di essere composto per metà da donne. La valorizzazione del ruolo femminile nella società è proprio l’obiettivo della campagna di comunicazione sociale “punto su di te”

Pubblicazione: 24 febbraio 2014 15:50
Ultima modifica: 17 febbraio 2017 15:52
Argomento: Comunicati stampa

ALBERTO CONTRI: “UN GRANDISSIMO SEGNALE DI ESEMPIO PER TUTTA LA SOCIETÀ”

IL PRESIDENTE DI PUBBLICITÀ PROGRESSO COMMENTA COSÌ LA SCELTA DELL’ESECUTIVO DI ESSERE COMPOSTO PER METÀ DA DONNE. LA VALORIZZAZIONE DEL RUOLO FEMMINILE NELLA SOCIETÀ È PROPRIO L’OBIETTIVO DELLA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE SOCIALE “PUNTO SU DI TE”

Milano, 24/02/2014 – Nelle scorse settimane ha preso il via la nuova campagna promossa dalla Fondazione Pubblicità Progresso, tutta sul tema del gender mainstreaming, per la valorizzazione del ruolo della donna nella società (www.puntosudite.it). Per questo, il fatto che il nuovo Governo veda metà dei ministri donne ha destato il plauso del Presidente di Pubblicità Progresso, Alberto Contri: “Parte alle grande il Governo Renzi, sul fronte delle pari opportunità: è scomparso il ministero, ma la parità di genere, tema sul quale Pubblicità Progresso ha impostato la sua campagna annuale, è già raggiunta nei fatti, con eguale presenza nel nuovo esecutivo di ministri uomini e donne. E' un grandissimo segnale di esempio per tutta la società. Da parte nostra formuliamo un grande augurio a tutti i ministri perché aiutino l'Italia a uscire dal guado, dimostrando che la diversità di genere è una ricchezza, e che semmai la competizione è nell'applicare il massimo della competenza".

******************************************Attiva dal 1971 (prima come Associazione e poi, dal 2005, come Fondazione), “Pubblicità Progresso” è entrata nel vocabolario quotidiano degli italiani, diventando sinonimo di “pubblicità sociale”. Con la sua attività e grazie al contributo di chi ne fa parte (utenti, organizzazioni professionali, imprese e organizzazioni di mezzi, interassociazioni), Pubblicità Progresso ha promosso e promuove l’impiego della comunicazione sociale di qualità tra gli strumenti operativi di enti, istituzioni, pubblica amministrazione e organizzazioni non profit. Ha dimostrato concretamente l’utilità di un intervento più professionale nel campo della comunicazione sociale. Ha contribuito a valorizzare la pubblicità italiana e i suoi operatori. In virtù di tutto questo la Fondazione Pubblicità Progresso è oggi una delle espressioni più alte e rappresentative delle organizzazioni del mondo della comunicazione e dei professionisti che ne fanno parte.

Ufficio Stampa Pubblicità ProgressoAlessandro Pavanati, tel. 347.1265589, email pavanati@dellasilva.com