Sicurezza sul lavoro

La campagna 2008 della Fondazione Pubblicità Progresso richiama tutti alla consapevolezza dei rischi sul lavoro.

Argomenti trattato : Lavoro

Credits

Agenzia di pubblicitàLife, Longari & Loman
Project leadersAlberto Tivoli
Direzione creativaAndrea Concato
Copy writersM. Trovato - N. Maccentelli, S. Capoferri
Casa di ProduzioneMercurio Films
RegiaEmanuele Cova
Centro MediaMPG
Art DirectorsL. Bianconi, D. Gentiluomo, S. Gnaccarini - F. Pavano, L. Querzoli, C. Mincione
Executive ProducersLuca Fanfani, Francesco Pistorio
Direttore FotografiaAgostino Castiglioni
Postproduzione audio e videoGreen Movie
EntePUBBLICITA' PROGRESSO
Italia - 2008

La campagna 2008 della Fondazione Pubblicità Progresso richiama tutti alla consapevolezza dei rischi sul lavoro. Diffondere una cultura della prevenzione che ci renda tutti consapevoli che la vita sul posto di lavoro non la si può giocare a testa o croce, e che molto può essere fatto perché non si debba morire di lavoro o rimanere invalidi, non è stato facile.

Molti infatti sono i destinatari di un messaggio di prevenzione, e la complessità è data anche dalla necessità di creare un messaggio che debba inevitabilmente essere semplice e al contempo articolato. Sono state dunque individuate le priorità che poi sono state trasformate in una campagna semplice ed immediata da veicolare su tv, stampa, radio, affissioni, internet.

La campagna, tesa a ricordare diritti e doveri attraverso il messaggio 'Sicurezza: Dovere Assoluto. Diritto Intoccabile' è stata presentata al Quirinale a metà gennaio 2008. La seconda parte della campagna (luglio 2008) propone invece tre nuovi soggetti a forte impatto visivo: un casco giallo con una cicatrice suturata, guanti forati e scarponi bruciacchiati, con l'headline "Un vero amico le prende al posto tuo".

Protagonista dello spot, il casco che nell'incidente si 'ferisce' al posto del lavoratore, proteggendolo da un urto potenzialmente fatale.Tali annunci rimandano ad un apposito sito web (www.iolavorosicuro.it), nel quale la Fondazione ha cercato, partendo da dieci punti fermi, di spiegare nella forma più semplice possibile le attuali normative, dettagliando diritti e doveri di lavoratori e imprese, e indicando indirizzi utili degli enti e delle autorità a cui spetta il compito di vigilare sulla sicurezza. Il sito sarà periodicamente aggiornato.